DIABOLICO TANGO

Dal 15 ottobre nelle librerie il mio giallo DIABOLICO TANGO edito da Eclissi

 

L’omicidio di una sarta nel quartiere di Porta Romana a Milano dà l’avvio a un’indagine a ritroso nel tempo, quello lontano della seconda guerra mondiale e quello più vicino della feroce dittatura militare argentina. La donna uccisa porta lo stesso nome di una neonata creduta morta sotto i bombardamenti di Gorla del 1944. Uno strano caso, alla soluzione del quale si appassiona un giornalista. Attraverso l’amore per il tango e per un’insegnante argentina, egli arriverà a provare quel desiderio di verità che manca al distaccato e arrogante ispettore di polizia. L’indagine incomincia da una milonga dove la vittima è stata vista l’ultima sera della sua vita. Ma che rapporto c’è tra la sarta uccisa e la neonata morta 60 anni prima? Il giornalista s’imbatte in storie di orfanotrofi a Biella, di staffette partigiane a Mortara, di ambigue amicizie a Pavia. Sullo sfondo, l’Argentina carica di dolore e di nostalgia. Misteri e inganni per compiere atti di bontà si mescolano a misteri e inganni per compierne altri di profonda crudeltà. I personaggi sono lacerati da drammi personali e spesso inconsapevoli di essere parte di una storia collettiva. Saranno costretti a fare i conti con la propria coscienza, nessuno escluso.

Dedicato ai piccoli martiri della scuola elementare F.Crispi di Gorla  a Milano e agli italiani immigrati in Argentina

 

Ps: Il libro è esaurito. Ne posseggo ancora alcune copie, chi intende acquistarlo me lo chieda  (12 euro più spese eventuali di spedizione per i non milanesi a cui invece posso consegnarlo a mano).

Pranzo a Caminito

CAMINITO

PARRUCCHIERE DI STRADA

Al Parco Rivadaviaparrucc.jpg

L’ALBERO DELLE SCARPE

Nei conventillos della Boca paio nuovo che arriva,  paio vecchio che se ne vablog10.jpg

IL MURO

Tra la Avenida De Mayo e la 9 de Julioblog2.jpg

PUERTO MADERO

madero.jpg

TANGO EN SAN TELMO

Suonare per strada alla domenicablog4.jpg